Fondazione CRUI
Home » Archivio Corsi e Seminari » Le società a partecipazione pubblica | 21-22 giugno

Le società a partecipazione pubblica | 21-22 giugno

Roma, 21 e 22 giugno 2017, presso la sede della Fondazione CRUI

Ora inizio e fine lavori: primo giorno 15:00 – 18:00; secondo giorno 9.00 – 17.00

CONFERMATO

OBIETTIVO DEL CORSO E DESTINATARI
Il corso ha come obiettivo quello di fornire a rettori, docenti, dirigenti e funzionari pubblici, operatori di società partecipate, nonché a professionisti del settore un quadro completo della disciplina contenuta nel d.lgs. 19 agosto 2016 n. 175, illustrando i principali adempimenti posti a carico delle Università e delle società da esse partecipate.

Il Testo unico in materia di società a partecipazione pubblica, intervenendo in un quadro normativo confuso e frammentario, reca una disciplina organica della materia che, ispirata a criteri di efficiente gestione delle partecipazioni pubbliche e di razionalizzazione della spesa, fissa principi nuovi, definendo le condizioni per l’accesso o il mantenimento delle partecipazioni, come anche ruoli e responsabilità degli amministratori pubblici e degli organi di governo delle stesse società.

Il corso si propone di analizzare la presente normativa con particolare riferimento all’ambito di applicazione nel settore universitario, ponendo l’accento sui non pochi problemi interpretativi derivanti dall’estensione alle società partecipate universitarie di una normativa pensata per gli enti pubblici territoriali, in considerazione delle loro specifiche connotazioni correlate alle finalità di ricerca che ne informano natura e attività.

Più nel dettaglio, verranno affrontati i seguenti temi: le finalità perseguibili mediante la costituzione di una società o la detenzione di partecipazioni societarie; i limiti alla costituzione di società e all’acquisto di partecipazioni; gli obblighi di riordino e di dismissione; la gestione del personale e le procedure di reclutamento; gli organi sociali e le relative responsabilità; le responsabilità da eterodirezione dell’ente holder.

Ulteriore attenzione sarà dedicata agli interventi correttivi del decreto successivi alla sentenza della Corte Costituzionale n. 251/2016 e al parere della Commissione Speciale del Consiglio di Stato del 9 gennaio 2017.

DOCENTI
Prof. Antonio Felice Uricchio
Professore ordinario di diritto tributario e Rettore dell’Università degli Studi di Bari Aldo Moro; è stato Componente GEV ANVUR per l’Area giuridica, ha sempre condotto un’intensa attività di carattere istituzionale; è professore onorario presso l’Università di Conception de Uruguay; è socio onorario dell’Accademia Pugliese delle Scienze.

Prof. Bernardo Giorgio Mattarella
Professore ordinario di diritto amministrativo presso il Dipartimento di giurisprudenza della Luiss “Guido Carli”; condirettore del master in management e politiche delle amministrazioni pubbliche della Luiss “Guido Carli” e del master interuniversitario in diritto amministrativo delle facoltà giuridiche romane e della Scuola nazionale dell’amministrazione.

Prof. Gennaro Terracciano
Professore ordinario di diritto amministrativo e prorettore dell’Università degli Studi di Roma “Foro Italico”, Dipartimento di Scienze Motorie, Umane e della Salute; presidente del corso di laurea magistrale in management dello sport; componente del Consiglio di Amministrazione dell’Università degli studi di Roma “Foro Italico”; membro della Commissione Contenziosa del Senato della Repubblica Italiana; componente dell’OIV del CNEL

Prof. Francesco Fimmanò
Professore ordinario di diritto commerciale presso l’Università degli Studi del Molise, Facoltà di Economia; Direttore scientifico dell’Università delle Camere di Commercio “Universitas Mercatorum”; Direttore scientifico di Ateneo dell’Università Telematica Pegaso.

Prof. Marco Tatarano
Professore associato di diritto privato presso la Facoltà di Economia dell’Università degli Studi di Bari, svolge quale compito didattico l’insegnamento di diritto privato presso il corso di laurea in Marketing e Comunicazione d’azienda; notaio in Bari.

COSTO
€ 600,00 (+ iva se dovuta*)

Il Corso sarà confermato solo dopo aver raggiunto il numero minimo di iscritti  (min. 25 ). Tutti gli aggiornamenti saranno resi pubblici su questa pagina.