Fondazione CRUI
Bilancio Consolidato Corso Fondazione CRUI
Home » Corsi e Seminari » 31 maggio, 1-6-7 giugno – Definiamo la terza missione

31 maggio, 1-6-7 giugno – Definiamo la terza missione

CONFERMATO

STRATEGIE, MODELLI, ORGANIZZAZIONE E STRUMENTI PER MASSIMIZZARE LA VALORIZZAZIONE DELLA CONOSCENZA E L’IMPATTO SULLA SOCIETA

31 maggio, 1-6-7 giugno 2022

ll tema del trasferimento tecnologico è ormai evoluto in un concetto più ampio di terza missione, stabilmente oggetto di azioni e politiche, nonché di attività quotidiana e progettualità nelle università e negli Enti Pubblici di Ricerca italiani ma non ancora definita pienamente e compiutamente.

Tra i molti interventi che sono necessari per colmare il gap rimanente, figura la formazione. Occorre infatti maggiore impegno per aggiornare le competenze ed allineare i comportamenti operativi di docenti, personale tecnico-amministrativo, policy makers, ecc. A tale proposito, considerandolo come parte dei propri compiti statutari, Fondazione CRUI, Netval e CODAU hanno deciso di offrire il presente percorso formativo destinato ai Delegati del Rettore e ai responsabili amministrativi e gestionali, figure chiave nei dipartimenti universitari, e ai dirigenti e funzionari negli enti pubblici di ricerca.

È infatti cruciale che nella specificità delle loro competenze e ruoli, nonché nell’ambito di una auspicabile creatività ed originalità operativa, i segretari amministrativi dispongano dello stato

dell’arte delle conoscenze sui temi del trasferimento tecnologico e della terza missione.

Obiettivi del percorso formativo sono quelli di aggiornare i partecipanti sui perché della terza missione, sull’interpretazione di nuovi modelli organizzativi, attività e servizi ad una pluralità di utenti sempre più diversificata ed integrate, ma anche sul come affrontare questioni di breve, medio e lungo termine relativa strumenti e buone pratiche derivanti dalle prime sperimentazioni. L’approccio formativo sarà mirato ad ottenere un giusto mix tra didattica frontale, al fine di fornire conoscenze ed informazioni specifiche, e didattica di tipo più partecipativo, al fine di garantire la condivisione delle esperienze professionali dei partecipanti. Verrà frequentemente fatto riferimento a casi concreti, sia in Italia che all’estero.

Brochure    Iscrizioni aperte

Aggiungi Commento