Fondazione CRUI
Home » Corsi e Seminari » 25 e 26 marzo | Novità per l’accreditamento iniziale dei corsi di studio

25 e 26 marzo | Novità per l’accreditamento iniziale dei corsi di studio

Novità per l’accreditamento iniziale dei Corsi di studio
III Edizione

ISCRIZIONI APERTE
DATA: 25 e 26 marzo 2021
MODALITA’ TELEMATICA

Le novità normative nel corso dell’ultimo periodo, in parte di natura strutturale, in parte dovute all’emergenza coronavirus, hanno introdotto alcuni cambiamenti significativi nell’iter di progettazione e di accreditamento iniziale dei corsi di studio. Il DM 989/2019, relativo alla programmazione triennale 2019/2021, è infatti intervenuto sia sulla progettazione della nuova offerta formativa sia sull’avvio di un percorso di modifica del modello di accreditamento periodico delle sedi e dei corsi di studio.

Il recente DM 435/2020 presuppone, comunque, una modifica del DM 989/2019 e quindi l’avvio della nuova programmazione triennale 2021-2023. Il cosiddetto “decreto semplificazioni” (DL 76/2020, recentemente convertito nella Legge 120/2020) prevede, inoltre, un percorso di modifica del modello di accreditamento iniziale dei corsi di studio, proponendo una anticipazione dei tempi che avrà ricadute sia sugli Atenei sia sugli attori a livello nazionale coinvolti nelle procedure AVA.

Tra le ultime novità vi è l’emanazione del DM 446/2020 che ha introdotto in forma stabile nel panorama dell’offerta formativa universitaria i corsi di laurea ad orientamento professionale. Di recente pubblicazione sono anche le linee guida ANVUR (del 9 settembre 2020) per la progettazione in qualità dei corsi di studio di nuova istituzione per l’anno accademico 2021/2022. Il DM 6/2019, che rappresenta la fonte normativa vigente di maggiore rilievo per l’accreditamento iniziale e periodico dei corsi di studio e delle sedi universitarie, ha recentemente subito alcune modifiche a seguito dell’emanazione del DM n. 8 dell’8 gennaio 2021.

L’obiettivo di questo corso di formazione, quindi, è di analizzare in un’ottica complessiva tutte le novità che si sono susseguite negli ultimi mesi al fine di fornire ai partecipanti una chiave logica di interpretazione dei nuovi adempimenti richiesti. L’obiettivo sarà anche quello di comprendere quali sono le strategie che guidano i nuovi cambiamenti recentemente introdotti con l’intenzione di sviluppare nei partecipanti una maggiore consapevolezza sia nella definizione dei nuovi percorsi formativi sia nella manutenzione dei corsi di studio già esistenti.

Inoltre, a seguito delle richieste avanzate da un gran numero di partecipanti alle edizioni precedenti, sarà riservata un’ora in ciascuna giornata per le domande dei partecipanti al fine non solo di chiarire eventuali dubbi emersi nel corso della presentazione ma anche di creare un ambiente di discussione che rappresenti un momento di confronto costruttivo tra i Colleghi provenienti da varie sedi. A livello sperimentale, e su base volontaria, si potrà anche costituire un gruppo di approfondimento che elabori dei focus tematici su argomenti di interesse che saranno distribuiti, in una fase successiva, tra tutti i partecipanti.

Brochure    Iscrizione